A quale età la prima visita ortodontica?

pubblicato il 3 Ott, 2016


Età prima visita ortodonticaOrmai tutte le società scientifiche e le comunità ortodontiche di tutto il mondo sono concordi nel consigliare una prima visita ortodontica prima dei 7 anni e più precisamente tra i 4 e i 7 anni.

Il contatto precoce con lo Specialista in Ortodonzia consente al bambino di vivere l’incontro con serenità e privo di traumi psicologici, perché non richiede il criterio di urgenza terapeutica.

Lo specialista in ortodonzia che prende contatto con il bambino precocemente per la prima visita ortodontica può osservare se ci sono :
– Perdite precoce o tardiva di denti da latte
– Difficoltà a masticare o mordere
– Respirazione orale
– Succhiamento del pollice
– Denti accavallati, in posizioni sbagliate o che non riescono a erompere.
– Mascelle troppo protruse o troppo retruse.
– Denti sporgenti
– Denti superiori ed inferiori che non vanno in contatto, o occludono in modo errato
– Aspetto facciale disarmonico
– Serramento o digrignamento dei denti
– Problemi disfunzionali e di deglutizione
– Necessità di un rinforzo al mantenimento dell’igiene orale

Se c’è l’indicazione ad un trattamento ortodontico precoce questo servirà allo specialista in ortodonzia per:
– guidare la crescita dei mascellari
– ridurre il rischio che si verifichi un trauma quando i denti anteriori superiori sono eccessivamente proinclinati
– correggere le abitudini viziate
– guidare i denti permanenti in una posizione adeguata
– migliorare il sigillo labiale.

I problemi ortodontici intercettati precocemente permettono maggiori scelte terapeutiche e la possibilità di impostare i trattamenti nell’età più idonea agli spostamenti ortopedici e ortodontici. Quando c’è l’indicazione per un trattamento precoce, sarà possibile per lo specialista in ortodonzia ottenere risultati impossibili da raggiungere una volta terminata la crescita e lo sviluppo delle ossa mascellari.

Dei denti ben allineati sono belli e fanno stare bene. Contribuiscono ad una buona salute dentale e alla capacità di parlare, masticare e mordere. Di contro denti mal posizionati possono essere causa di problemi dentali.